Grow your music

Fai crescere la tua musica con una nuova opportunità: da quest'anno tutti gli allievi hanno la possibilità di utilizzare le aule e la strumentazione per lo studio individuale o di gruppo.

 

La scuola rimarrà aperta il venerdì sera o il sabato mattina (scarica la cartolina con calendario e orari). A ogni apertura saranno presenti dei responsabili e potrete anche prendervi un momento nello spazio comune (c'è anche il footbalino!). La partecipazione è gratuita e aperta agli allievi della scuola di tutte le fasce di età. Le aule possono essere utilizzate di regola per 30 minuti (45 per i gruppi), prolungabili se lo spazio resta disponibile. Non è prevista la possibilità riservare l'aula in anticipo.

 

Concorso Grow your music

Ogni partecipazione a un venerdì o un sabato di studio dà diritto a un timbro da collezionare sui Segnalibri Grow your music (disponibili a scuola). Più segnalibri completate… più possibilità avrete di vincere!

 

Regolamento:

Il concorso è promosso dalla HMI - scuola moderna di musica di Bellinzona.

Destinatari
Il concorso è rivolto agli allievi regolarmente iscritti alla HMI - scuola moderna di musica per l’anno scolastico 2022-23.

Durata
Dal 1 ottobre 2022 al 12 maggio 2023 (estrazione entro fine maggio 2023).

Premi
1° premio: Focusrite Scarlett Solo Studio (kit completo per registrare con scheda audio, microfono, cuffie e cavi)

2° premio: Ukulele Leho soprano con custodia

3° premio: Armonica a bocca Hohner Silverstar in C

Modalità
Per partecipare all’estrazione dei premio è necessario consegnare almeno un segnalibro Grow your music con 4 timbri. I segnalibri sono disponibili gratuitamente a scuola. Si ottiene un timbro ogni volta che si partecipa a un venerdì o sabato del progetto Grow your music (studio individuale o di gruppo a scuola) per almeno 30 minuti di studio. I segnalibri timbrati e compilati con nome e cognome del partecipante devono essere consegnati alla segreteria o a un responsabile presente durante gli incontri Grow your music. Ogni segnalibro vale come un biglietto per l’estrazione finale. Ogni partecipante può consegnare anche più segnalibri.

Estrazione
Al termine del concorso si procederà all’estrazione dei vincitori.

Comunicazione vincita e consegna dei premi
I vincitori saranno informati attraverso i contatti indicati sul modulo d’iscrizione alla scuola. In mancanza di risposta entro 3 giorni si procederà a una nuova estrazione.

Helvetiarockt

 

La scuola è partner locale di Helvetiarockt per quanto riguarda il Female Bandworkshop, un progetto rivolto a ragazze di età compresa fra i 15 e i 25 anni che che frequentano corsi di musica, suonano uno strumento o cantano, e che desiderano sviluppare le loro competenze musicali all’interno di una band.
Il progetto si svolge in Ticino e parallelamente in diversi altri Cantoni.

I gruppi, seguiti da musiciste professioniste che guidano le ragazze, preparano un repertorio musicale tra jazz, pop e rock. Tra aprile e giugno sono previsti da tre a cinque concerti in varie località della Svizzera dove le diverse band femminili si esibiranno assieme. Lo scopo è di connettere le giovani musiciste fra loro a livello nazionale, favorendo in generale la presenza delle donne nel mondo della musica jazz, pop e rock, dove attualmente rappresentano una minoranza, sia nell’ambito della formazione, che sui palchi o in altri campi d’attività legati alla professione di musicista.

Il progetto si conclude con una giornata in studio di registrazione.

Info:
www.helvetiarockt.ch

Coro Intantocanto

 
Il coro moderno Intantocanto, nato nel 2007, è orientato ai generi pop, rock, jazz, blues, R&B e gospel. Il collettivo esegue brani sia a cappella che con accompagnamento strumentale, offrendo un'esperienza musicale divertente e coinvolgente.
 
Prove il lunedì sera dalle 20.30 alle 22.00.
 
Anni precedenti:

A Gig With Wahat al-Salam - Neve Shalom

Un’esperienza di condivisione e contaminazione musicale

 

Il progetto prevede la preparazione di un concerto dedicato al tema della contaminazione musicale, in collaborazione con gli allievi della scuola di Wahat al-Salam - Neve Shalom, villaggio cooperativo situato in Israele, nel quale vivono insieme Ebrei e Arabi palestinesi.

 

Il lavoro di preparazione prevede prove con gli ensemble musicali e vocali, laboratori creativi su generi e stili musicali, approfondimenti guidati attraverso schede didattiche e un incontro in videochiamata tra i ragazzi delle due scuole.

 

Il progetto ha ricevuto il Premio Spitzer 2020.

Alcuni ragazzi degli ensemble di musica d'insieme che partecipano al progetto.
Giardino dei Giusti di Lugano - 22 gennaio 2020 - Foto: Marco Gianinazzi

To have or to be?

 

Nel progetto, lavorando con musica e teatro, affronteremo il problema del consumismo e delle conseguenze di questo fenomeno sull’ambiente e sui nostri modi di vivere.

 

Il progetto è riconosciuto e sostenuto dal Centro nazionale di competenza e prestazioni per l’educazione allo sviluppo sostenibile éducation21



Sabato 28 aprile 2018, Castello di Sasso Corbaro.

To have or to be? Musica autoalimentata all’aria aperta

Un concerto immersi nella natura con gli allievi della scuola. L’impianto audio e tutti gli apparecchi elettrici saranno alimentati con energia prodotta con tre bicigeneratori.

 

I bicigeneratori sono biciclette alla cui ruota posteriore e? stato applicato un generatore di corrente. La forza cinetica prodotta dalla pedalata viene trasmessa al generatore e, come in una dinamo, producono energia elettrica pulita attraverso l'energia meccanica. Per l’utilizzo durante il concerto per l’alimentazione dell’impianto audio, il generatore carica una batteria, che, attraverso un inverter, e? in grado di alimentare i comuni apparecchi a 220 volt. (www.bicigeneratori.it)

 

 

Domenica 29 aprile 2018, Teatro di Arbedo (Centro Civico).

To have or to be? Ovvero le straordinarie avventure di Airis nella città dei consumi

Spettacolo musicale e teatrale con gli allievi della scuola dedicato al tema del consumismo.

 

In una città ingrigita dal fumo compare un giorno all'improvviso una ragazza dai capelli color arcobaleno. Una storia fatta di amicizia, una connessione tra reale e fantastico che ci rimanda alle contraddizioni dei nostri giorni.

Coro "L'isola delle voci incantate"

 

Un nuovo progetto con i ragazzi e gli insegnanti delle scuole speciali del liceo di Bellinzona e di Biasca. Attraverso lezioni di canto corale, i ragazzi hanno la possibilità di avvicinarsi alla musica, sviluppando capacità espressive, comunicative e interpretative.

 
Sabato 20 maggio 2017, all'Isola dei Conigli è prevista la prima esibizione pubblica in occasione del concerto "Una canzone per non dimenticare" dedicato al tema della pace e della non-violenza.
Una canzone per non dimenticare
Musica contro la violenza e la discriminazione, musica per la pace.
 
I ragazzi coinvolti approfondiranno il ruolo della musica come testimone contro violenza e discriminazione, oltre che promotrice di pace e comprensione tra realtà differenti. Su questo tema i giovani musicisti prepareranno un concerto con brani originali e canzoni significative da reinterpretare.
 
Il progetto ha ricevuto il Premio Spitzer 2017.
 
concerto finale
sabato 20 maggio 2017, Isola dei Conigli (Brissago)

Sono solo canzonette

 

ovvero scarabocchiando ciò che canto e musicando ciò che scrivo.
Componi e presenta un brano originale sul tema "il futuro".
Progetto in collaborazione con le Scuole Speciali e con il Club Unesco Ticino.
 
Presentazione progetto
mercoledì 24 febbraio 2016 ore 17.30, a scuola
 
workshop "come nasce una canzone" con Marco Zappa
sabato 5 marzo 2016 ore 10.30, a scuola

 

concerto e cena
sabato 21 maggio, Centro civico di Arbedo
ore 16.30
Concerto con brani originali sul tema "il futuro", composti e suonati dagli allievi della scuola. Scenografie realizzate dagli allievi delle scuole speciali.
ore 18.30
Aperitivo e cena musicale aperta a tutti! (è necessaria la riservazione)

HMI - scuola moderna di musica
2022 © Tutti i diritti riservati

Via Cancelliere Molo 9A
CH-6500 Bellinzona (CH)

Credits